social&co

CULTURA TRA LEGALITA’ ED AMBIENTE: perchè la Terra è Madre Nostra.

Da 2007, l’Associazione si è sempre impegnata e prodigata per la difesa, la salvaguardia e la diffusione della cultura ambientale e dell’esigenza della sua legalità

Ecco alcuni esempi di attività svolte da Pensiero Attivo:

–       Clean Up the World – Puliamo il Mondo (29 Settembre 2007). Iniziativa di volontariato ambientale (in partenariato con “Legambiente”, amministratori locali, imprese e cittadini) con l’obiettivo di salvaguardare il proprio territorio;

–       M’Illumino di meno (2007, 2008, 2009, 2010). Iniziativa sulla sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale e al risparmio  energetico;

–       La Terra di Nessuno. La Basilicata e le Ecomafie (29 Aprile 2008). Convegno patrocinato dal Comune di Ferrandina, in partenariato con “Libera – Associazione Nomi e Numeri contro le Mafie”, con l’intervento di don Marcello Cozzi, Coordinatore regionale di “Libera Basilicata” e Vincenzo Montemurro, Pubblico Ministero Salerno;

–       Quando la mafia non esiste (4 Giugno 2008). Presentazione del libro “Quando la mafia non esiste” di don Marcello Cozzi, con l’intervento di Paride Leporace, direttore de “Il Quotidiano di Basilicata”;

–       L’Isola Fenice(13 Novembre 2008). Con il patrocinio del Comune di Ferrandina, in collaborazione con “Il Resto” settimanale di libera informazione e la Consulta Giovanile. Seminario sulla legalità e le mafie nelle terre del Sud.  Interventi a cura di Salvatore Borsellino – fratello del Magistrato Paolo Borsellino – , Benni Calasanzio Borsellino  – giornalista e parente di vittime della mafia – , don Basilio Gavazzeni  – presidente dell’associazione lucana anti usura “Mons. V. Cavalla” -, Pino Masciari – imprenditore, testimone di giustizia -,  Vincenzo Montemurro  – sostituto procuratore Procura della Repubblica di Salerno – , Avv. Leonardo Pinto – segretario del sindacato degli avvocati “Autonomia Forense”;

–       L’era dei rifiuti. La Basilicata nel tempo dell’energy management (27 Giugno 2009). Convegno in partenariato con “Libera”, “Organizzazione  Lucana Ambientalista”, Comitato “No Scorie Trisaia”, Associazione “Pasquale Saraceno”, “U’Cucum – Associazione culturale” e Associazione “Ambiente e Legalità”. Interventi di Antonio Bavusi – presidente “Organizzazione Lucana Ambientalista” -, e don Marcello Cozzi – coordinatore regionale “Libera Basilicata”;

–       Vernissage Radical Shit. Archeologia del rifiuto” (dal 16 al 18 Aprile 2010). Mostra fotografica e video installazione sul tema dei rifiuto industriale.

Alcune testimonianze video:

LoStoccaggioDelGasInValbasento-Gennaio2011

Intervista a Giovanni Falcone a cura dell’ass. Pensiero Attivo, riguardante l’ingiusta carcerazione del figlio Angelo in India-2009